2° parte, seguito del precedente : TRENO…CHE PENSA… ( davvero?)

La vita è fatta di antitesi.
Non si conosce appieno se non per antitesi.

Non si conosce il DOLORE se non si è sperimentata la Gioia.

Non si conosce la GIOIA se non si è passati attraverso il Dolore.

Ecco perchè l’ "Inno alla Gioia"… e canto sommessamente  ….

P.S: …ora anche un treno filosofeggiante dobbiamo sorbirci? e il vagone ristorante dov’è? ;-))