Archivi per il mese di: agosto, 2008

TRENO… ?

Tanti anni fa.
Tanti, tanti anni fa.
Stazione centrale di Milano.
Binario 10.
ore 10, circa.

C’era una volta, tanti tanti anni fa, in un…

P.S. : Così iniziano le favole. 

Annunci

TRENO… in pausa pensosamente pensante

Dunque. Non si inizia così, lo so, ma va bene lo stesso. Arrivo al nocciolo del problema, chiaro e preciso.

Mi riferisco al post precedente e all’algoritmo emerso.
Veradafne = STELLA IMPRIGIONATA

…sarà strano, sarà  il caso…non si sa… ma questa è stata la mia vita , quasi, mese più mese meno,  soprattutto in questi ultimi faticosi anni…fino ad ora.

Se l’esperienza insegna qualcosa e altrettanto i  dolori  e  le sofferenze gratuite…sarebbe il caso di cambiare nik,  almeno come  buon  auspicio per la seconda parte della vita che dovrei  ipoteticamente comiciare da ora ( anche se per dove non si sa)…  quindi,   ecco qui la novità :-))) , per una volta chiedo cortesemente ai miei lettori, passeggeri fugacemente fugaci in questa stazioncina in cui non si paga nè si oblitera biglietto , se mi indicano, e già ringrazio, quale sia il nik che , secondo l’algoritmo, darebbe come riferimento : STELLA  LIBERATA. 

Cambierei subito il nik… senza pensarci due volte! ecchecavolo!

P.S: …va bene così signor Sidney5?

TRENO… in pausa "fissante"

10 agosto ( x agosto) notte di San Lorenzo, stelle cadenti 

Evitando di pensare al concavo cielo che sfavilla ed alle inondazioni sull’atomo opaco di pascoliana memoria, dato che di guai ne abbiamo già abbastanza, ho provato a mettermi sul terrazzo con il naso in sù e ad osservare, come tutti gli anni ( escluso l’anno scorso), il cielo scuro.

Guarda che ti riguarda… ho visto tante stelle ma nessuna cadente, nemmeno una decadente , o DECA-dente e neppure X-dente. Se mi andrà bene, visto che non è ancora  mezzanotte, forse mi capiterà di vederne una composita con XXXII-dente che ride alla faccia mia e subito dopo spero di individuarne  una con 10.000 o 50.000-dente (dovrebbe essere della costellazione dello squalo bianco)…che si proietterà verso la direzione dell’acqua, per dirla in breve… verso la costellazione dell’acquario ( la mia), un segno d’aria…ma…

P.S: per ora nulla si muove… che sia finita nel cielo delle stelle fisse? ennò, anche questa sfortuna proprio no!!!   Rifiuto ogni "ipse dixit". 

intanto ho colorato di giallo questo cielo… divertente:-)

per rimanere in tema di stelle, ho provato a calcolare l’algoritmo rifertio al nik ( scelto da me per pura casualità, ma alla fine molto azzeccato…) e che risulta? veradafne= stella imprigionata .  C’è da riflettere! saperlo prima no? eh!?

per chi volesse provare: http://www.box404.net/nick/index.php 

TRENO… in super-pausa frutti "ferina"!

…di quando ti accorgi che il sobbollire della marmellata comincia a fuoriuscire dagli occhi ed anche dalle orecchie… inizi a domandarti se proprio non si abbia nient’altro da fare di più divertente…

P.S: parola d’ordine: diversificare!!!

(non c’è nulla di più angosciosamente fagocitante della noiosa e monotona ripetitività, per fortuna la generosa produzione di frutti  si sta lentamente esaurendo:-)).

TRENO…in pausa ‘fruttiferina’

 

 

Anche quest’anno, come piacevole consuetudine,  è tempo di marmellate. Non c’è minuto da perdere: raccogliere frutti, pulirli, dividerli, pesarli, sistemarli nella pentola, aggiungere zucchero-zucchero-zucchero, bollire e sobbollire, mescolare, odorare, assaggiare-assaggiare-assaggiare, riporre nei vasetti sterilizzati, capovolgerli, rigirarli, mettere etichette di foggia casalinga-riciclata-fantasiosa, riporre sullo scaffale sistemati per sapori e colori…e…si ricominicia! Ho già collocato sulle mensole la nuova produzione di fine luglio: marmellata di albicocche, di pesche gialle e di pesche bianche, di susine gialle piccole, di susine gialle grosse, di susine blu. Ma ora sta per iniziare la produzione più attesa: marmellata di fichi! Buonissima.

 Risale alla produzione di due anni fa l’ultimo vasetto finito quest’inverno. L’estate scorsa non è stata estate di marmellate, ma ora si riprende anche per l’anno di interruzione. Dovrò diversificare in questo mese d’agosto: marmellata di fichi e fichi in agrodolce; buonissimi! Ne produrrò in quantità semi-industriale, vedi mai che cambi mestiere? :-)))

P.S:…prevedo un inverno di dolcissime crostate marmellose …