TRENO… pensieri in una bolla di sapone

Mi concedo i miei soliti cinque minuti di pensieri chiusi in una bolla di sapone scrivendo qui. Ora.

Qualcuno chiede, nei commenti al post precedente, spiegazione del " fra non molto". Essì. Fra non molto: che tempo è? Quale e quanto tempo? Il "fra non molto"  è impossibile da quantificare. E’ un non tempo rivolto al futuro. Potrebbe non diventare mai presente. In contrapposizione associo il " recentemente" : un non tempo rivolto al passato ( unica certezza della mia vita).

"Fra non molto" e " recentemente" li immagino come due identiche grandezze vettoriali, opposte. E io dove mi trovo? Forse sono al centro, in un punto, fermo, in un tempo "T con zero". Mi rammenta Calvino. "T con zero". Lì.

P.S: mi fa sempre sorridere il " recentemente" di Brontolo che risponde alla domanda di Biancaneve: " E tu, ti sei lavato le mani?" . E lui, con aria saputa: " Recentemente" :-))

Grazie dei commenti, passerò a salutare " di lì a poco… "  😉

Annunci