TRENO…SOFFERENZA

.

Potessi sciogliermi in acqua

e disperdermi in un fiume

che scorre lento verso il mare

e confondermi fra mille gocce

disperse e separate

ove nessuna corrente galvanica

le possa ricomporre ormai prive di metallo.

Rimanere sul fondale

per non finire riciclata

in alcuna nuvola.

Per non ricominciare.

.

P.S: nevicate a tutte le quote…acquazzoni scroscianti o sole monello? maltempo cercasi. A.A.A.

Annunci