TRENO…VERSO L’IMBRUNIRE

.

Su un mare piatto

immobile l’aria attorno

un azzurro chiaro che si stempera nel cielo e nel mare

fino a non distinguere la linea dell’orizzonte…

Appiattita anche la prospettiva

in questo magico quadro vivente.

Caldo molle.

Nell’immobilismo dei pensieri.

E guardare l’orizzonte, dal mare,

girando gli occhi a tutto tondo

per cercare una improbabile

improvvisa

luna rossa

che splenderà nell’opacità dell’aria…

ma dove?

.

P.S: …estate settembrina…

Annunci