TRENO….FELICE…

Oggi sono felice, felice, felice, felice!

Sono tornata al mio primo, grande, assoluto amore!  E l’ho bene accolto, mi sono preparata con cura, tutto ordinatamente disposto: la scelta dei colori, delle sfumature, delle tonalità cromatiche, e i profumi poi…sì, quei profumi/ odori che mi inebriano…    Gli ho dedicato tutto il tempo necessario, senza fretta, ma assaporando ogni emozione, ogni decisione, ogni pensiero.   E tutto era lì, davanti a me, solo per me. Poter decidere come meglio si crede, e fare e disfare, e progettare e cambiare idea, e pensare a costruire castelli  e a distruggerli per costruirne altri…

E sporcarsi le mani, e usarle senza ritegno, tastare con i polpastrelli delle dita esperte. Sì, ho ripreso le tele e i pennelli, la tavolozza incrostata, l’acqua ragia, la cementite, l’olio di semi di lino, e mi sono rituffata nel mio mondo…quanto lo desideravo!

Credevo fosse ormai  tanto lontano da me…ma ho scoperto che era ancora lì, intatto, ad aspettarmi, così come lo avevo lasciato…e ho dipinto, ( bè…ho imbrattato la tela…), come ritrovarsi in un rituale che ha qualcosa di sacro, di unico, di magico.  Perdere la cognizione del tempo e dello spazio. Lo so, è sempre stato così ed è, forse, questa consapevolezza che mi aveva fatto smettere. Per mia madre ero in un "altro" mondo, fin da piccola.

Ho appeso, come allora, la tela alla parete per osservarla da lontano ed averne una visione d’insieme, capirne le stonature.   E ho sentito la tua presenza invisibile, tu alle mie spalle guardavi me che guardavo la tela, ho sentito che c’eri. .. guardavi la tela e me che guardavo la tela.  Un equilibrio perfetto.

"Allora mi fai la critica, pà, mi dici i difetti…solo i difetti, non dirmi che ti piace, quello lo so già…".  Se dipingere vuol dire riportare i tuoi occhi da me…sì, io dipingerò tutti i giorni perchè in una semplice tela ho fermato il tempo!

P:S:..sì, sì, sì,…brava, brava, brava,…già lo so come andrà a finire…gli acari costruiranno castelli, chiameranno parenti e amici e si barricheranno in un Forte, senza finestre, imprendibile…ma non sarà il Forte di Fenestrelle?…mmmm…..bel posto per dipingere! :-)))

Annunci