TRENO  TRAINATO DA….   UN FILO….


 


AQUILONE


Alla carta sottile delle ali di un aquilone


ho incollato i miei sogni


variopinti


vivaci come esili farfalle


diafani come ombra trasparente.


Il filo si snoda


nel profondo del cielo


spazzato dalla tramontana


e, ali di farfalla,


li ho visti perdersi


uno ad uno


nell’etere solitario


e rotolare fra l’avvolgersi


vorticoso e scomposto


delle foglie d’autunno.


 


P.S:…ma devi uscire proprio quando c’è vento?…


 

Annunci